Berneschi, oggi felice ma è stata dura

"Finalmente comincia a uscire la verità. Non auguro a nessuno di passare quattro anni così, di vivere senza i soldi per mangiare". Lo ha detto all'ANSA Giovanni Berneschi, ex presidente di Banca Carige, dopo l'assoluzione degli ex vertici del Centro fiduciario. "E' stata dura in questi anni - ha detto Berneschi -: sono stato minacciato di morte, mi hanno distrutto la macchina, mi hanno sputato in faccia. Però è anche vero che tanti clienti della banca mi incontravano per strada e mo dicevano 'sciú Berneschi tenga duro". Io ci tengo comunque a dire una cosa: più che un Papa io sono stato un padre severo dentro l'istituto e ho insegnato il mestiere a tanti. E oggi sono felice".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Monferrato
  2. Il Monferrato
  3. di Alessandria
  4. La Nuova Provincia
  5. di Alessandria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cassine

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...